➡️ Offerta Iliad 120 giga a 9,99 euro al mese. Clicca qui per attivare...

Iliad offerte giugno 2021. Passa a Iliad con Giga 120 e Giga 80

FibraShop.it » passa a iliad
Passa a Iliad guida definitiva alle offerte migliori

Benvenuti nella guida definitiva di FibraShop.it su come passare online a Iliad. Teniamo questa guida costantemente aggiornata per fornirvi sempre informazioni precise, sopratutto per quanto riguarda prezzi e tariffe Iliad. In questa guida cercheremo soprattutto di rispondere in maniera semplice, rapida e chiara, se conviene davvero passare ad Iliad e quali sono oggi le migliori offerte del gestore telefonico.

Questa guida è stata aggiornata il 26 maggio con le nuove tariffe Iliad. Dal 25 maggio 2021 il listino di Iliad è infatti profondamente cambiato. Ecco le nuove offerte del quarto operatore mobile italiano:

  • Iliad Giga 120 a 9,99 euro/mese
  • Iliad Giga 80 a 7,99 euro/mese
  • Iliad Giga 40 a 6,99 euro/mese
  • Iliad Voce a 4,99 euro/mese

Cosa comprendono queste tariffe? Ecco la nostra tabella riassuntiva:

Offerta IliadGigaMinuti ed SmsCosto
Iliad Giga 120120illimitati9,99 euro al mese
Iliad Giga 5050illimitati7,99 euro al mese
Iliad Giga 4040illimitati6,99 euro al mese
Iliad Voce0,04illimitati4,99 euro al mese

Iliad Offerte giugno 2021

Le nuove super offerte per passare a Iliad sono state aggiornate il 26 maggio 2021. Il quarto gestore mobile cambia totalmente il proprio listino e diventa ancora più conveniente in particolare con l’offerta centrale del listino Iliad: la 120 giga. L’offerta più economica del mercato italiano della telefonia mobile permette di accedere al 5G di Iliad ma resta comunque utilizzabile anche in 4G e 3G. Si tratta dell’offerta 5G più conveniente e della migliore proposta dell’operatore mai commercializzata.

Passa a iliad

Le migliori offerte telefoniche Iliad

Ad aprile 2021 sono attivabili due offerte che sono senza ombra di dubbio le più competitive presenti sul mercato. L’offerta da 50 Giga, al costo di 7,99 euro al mese e quella da 100 Giga, al costo di 9,99 euro al mese.
Entrambe le offerte prevedono minuti illimitati e sms illimitati. Con Iliad inoltre non ci sono costi nascosti ed extra. Si paga mensilmente, per davvero, solo la cifra indicata dal piano, perché tutti gli altri servizi accessori, come ad esempio la segreteria telefonica, sono gratuiti e compresi nel prezzo. Mentre nella maggior parte dei casi, con WindTre, Tim e Vodafone vengono tariffati a parte. Le migliori offerte telefoniche sono al momento quindi quelle di Iliad.

Iliad a chi si appoggia?

Quale copertura si utilizza quando si passa a Iliad con le offerte presenti in questa pagina? Iliad utilizza di fatto due reti: quella proprietaria, già abbastanza sviluppata e in continua espansione e quella di WindTre. Ai nuovi clienti Iliad basti pensare che il segnale Iliad c’è quasi dappertutto, mediamente con una buona qualità del segnale. Iliad, è importante sottolinearlo, non è un operatore virtuale ma un gestore telefonico vero e proprio.

Passare a Iliad online, si può?

Sì. È possibile effettuare il passaggio del numero a iliad anche direttamente online, senza doversi recare fisicamente in un negozio. Basta recarsi sul sito www.iliad.it o cliccare uno dei link offerta presenti in questa pagina ed iniziare il processo di acquisto e registrazione che dura circa 6-7 minuti.

Ma quanto costa passare a Iliad?

Nel momento in cui si passa a iliad online si paga la cifra relativa al primo mese di sottoscrizione (che varia quindi a seconda del piano telefonico scelto) più 9,99 euro una tantum. Questa cifra comprende sia il costo della sim che la spedizione della stessa. Quindi il costo totale per passare a Iliad è: 9,99 euro + (1 mese di abbonamento).

Conosciamo meglio Iliad

Iliad è il quarto operatore mobile italiano e si propone in maniera particolarmente sfidante sul fronte del prezzo. Fin dal suo esordio Iliad si è posizionata in termini marketing sui valori di semplicità, trasparenza e convenienza. Ma passare a Iliad è veramente molto conveniente? Come prende Iliad? A chi si appoggia? Le sue tariffe sono veramente le più competitive sul mercato? Rispondiamo brevemente alle domande più frequenti che arrivano dai nostri siti. Fin dalla sua nascita UpGo segue Iliad da vicino testando i servizi della compagnia e rapportandosi ogni giorno con migliaia di nuovi clienti attraverso i nostri siti 4Fan.it e UpGo.news.

Partiamo dal primo aspetto che maggiormente incuriosisce i consumatori intenzionati a passare a Iliad. La copertura di Iliad è autonoma e indipendente. Questo è il primo aspetto fondamentale da sottolineare. Per come è tecnicamente strutturata non è corretto chiedere “Iliad a chi si appoggia?”. Tuttavia è una delle domande più frequenti nelle ricerche su Google legate a questo gestore. Nel corso del tempo abbiamo risposto a questa domanda sia su UpGo.news che su 4Fan.it, nei due speciali dedicati al quarto gestore mobile e alle sue tariffe che potete consultare qui e qui.

In sostanza, sintetizziamo le diverse risposte dicendovi che Iliad è un operatore telefonico vero e proprio, non è un virtuale, e come gestore al pari di Tim, Vodafone e WindTre ha proprie antenne e proprie frequenze. Per coprire fin dal giorno zero tutta Italia affitta parte delle proprie antenne da WindTre che quindi “aiuta” questo nuovo gestore a completare la propria copertura. Pian piano che Iliad mette sul territorio italiano proprie antenne, si rende più autonoma da WindTre. Ma per il cliente finale nulla cambia. Che sia rete in affitto o rete proprietaria il consumatore finale che ha scelto di passare a Iliad si troverà sempre coperto da una rete in fin dei conti molto estesa e anche abbastanza veloce. La rete Iliad è basata sulla tecnologia 4G+ e sta man mano implementando quella 5G.

La particolare modalità con la quale Iliad sfrutta le antenne WindTre si chiama in gergo ran sharing. È una cosa piuttosto tecnica che comunque abbiamo spiegato qui nella maniera più semplice possibile. Uno speciale abbastanza completo che riguarda la copertura Iliad del territorio italiano la trovate nello speciale dedicato sul nostro blog UpGo.news.

Ma torniamo all’altra questione importantissima per coloro che sono intenzionati a passare a Iliad: questo gestore telefonico è davvero il più conveniente sul mercato della telefonia?

Passare a Iliad è conveniente?

Abbiamo avuto l’opportunità di spiegare nel dettaglio la nostra esperienza diretta d’utilizzo di una sim Iliad, sia su UpGo.news – il sito dei confronti e delle prove su strada – sia su 4Fan.it il nostro sito dedicato ai nuovi brand. Ovviamente una delle questioni principali riguarda le tariffe Iliad, di sicuro l’elemento maggiormente dirompente di questa compagnia. Tutto vero o pubblicità ingannevole? Gli utenti più sospettosi si chiedono se dietro le mirabolanti e iper-convenienti tariffe di questo operatore si nasconda qualche magagna. E noi periodicamente siamo chiamati a verificare lo stato delle offerte di Iliad ma anche di tutti i suoi concorrenti, per determinare, con chiarezza, se davvero quella di Iliad è considerabile oggi l’offerta più conveniente.

Niente trucco, nessun inganno. Dietro le tariffe Iliad non si nasconde nulla di losco. La convenienza c’è e anche analizzando periodicamente il grado di soddisfazione dei clienti Iliad (qui trovate un nostro sondaggio abbastanza recente pubblicato su 4Fan.it) notiamo che gran parte degli utenti passati a Iliad ripeterebbe la propria scelta senza indugi.

Come detto la copertura è più che buona e davvero Iliad non fa scherzi per quanto riguarda le tariffe. Ogni mese si paga quanto pattuito senza costi aggiuntivi, vincoli, asterischi e brutte sorprese. Cose davvero antipatiche alle quali ci avevano abituato purtroppo le altre compagnie. E in questo modo che Iliad ha veramente cambiato il mercato, costringendo di fatto anche i propri competitor a cambiare – almeno in parte – atteggiamento verso i consumatori. Le tariffe Iliad quindi sono tutte molto convenienti, prevedono minuti ed sms senza limiti e ricchi quantitativi di giga. E a fine mese, cosucce tipo segreteria telefonica e altri servizi aggiuntivi non si pagano mai. È davvero tutto incluso nel prezzo. La forza di Iliad è – secondo noi – proprio questa qui.

Tariffe più basse per tutti

Su UpGo.news mettiamo a confronto ogni giorno le tariffe più convenienti della telefonia. Certamente non solo quelle di Iliad. Potete vedere direttamente sulla home page del sito la “classifica” dei piani telefonici più convenienti in rapporto qualità/prezzo. Iliad spicca in vetta, quasi sempre. C’è da dire che il mercato della telefonia ha respirato un generale “effetto Iliad” che di fatto ha causato una generalizzata diminuzione dei prezzi. Ne consegue che, dopo l’esordio di Iliad, anche le altre compagnie se ne sono uscite con tariffe più generose in termini di giga per internet, con prezzi più aggressivi.

In particolare, dalla triade WindTre, Tim e Vodafone sono nati, in momenti diversi, altri tre marchi a basso costo che sfidano Iliad proprio sul fronte della convenienza: stiamo parlando di Very Mobile (di WindTre), di Kena Mobile (di Tim) e di Ho.Mobile (forse il marchio low cost più riuscito, di proprietà della Vodafone).

Questo è per dire che sì, Iliad è davvero oggi l’operatore italiano più conveniente ma che comunque compete in un mercato dove sempre di più si sfidano offerte molto concorrenziali.

In particolare su 4Fan.it ci è capitato spesso ultimamente di confrontare, su richiesta degli utenti prezzi e prestazioni ottenibili con Iliad e Ho Mobile. Queste due offerte sono generalmente ritenute le più appetibili sul mercato e in questo nostro post abbiamo cercato di rispondere agli utenti che ogni giorno cercano di capire se è meglio passare ad uno piuttosto che all’altro.

Giusto in sintesi, una nota importantissima se si affronta questo confronto: Iliad lo abbiamo detto all’inizio è un vero operatore telefonico mobile, Ho Mobile è solamente un brand di Vodafone. In pratica è un marchio a basso costo. Il raffronto tra queste due realtà è spontaneo ma in qualche modo iniquo.

Come si fa a passare a Iliad

Ok, superato il capitolo Ho Mobile VS Iliad andiamo a vedere come si passa a Iliad, come si compra la sim e quali sono le modalità migliori, sempre secondo noi. Una delle cose più rivoluzionarie introdotte da Iliad sono le SimBox. Delle macchinette automatiche, dei distributori tipo quelli dei tabacchi h24 che sfornano in pochi minuti nuove sim. Ci piacciano e le abbiamo testate fin dal giorno di esordio di Iliad (lo abbiamo raccontato nel dettaglio qui, quando siamo stati invitati a Milano in occasione della nascita del nuovo gestore mobile). Ciò detto il modo migliore a nostro parere per passare a Iliad in tempi rapidi è online, attraverso il sito ufficiale della compagnia.

Online ci si registra, si acquista la sim e si paga. E ovviamente si può richiedere la portabilità del numero (mantenendo quindi l’attuale numerazione che si ha con il proprio gestore, qualsiasi esso sia). Spedizione, attivazione, nuova sim e portabilità hanno un costo di 9,99 euro. Non un centesimo di più. Poi si paga ovviamente il primo mese del piano telefonico scelto, uno di quelli pubblicati all’inizio di questa pagina.

L’intero processo online dura su per giù 3 o 4 minuti. È tutto davvero rapido e molto intuitivo e non bisogna sicuramente avere particolari conoscenze informatiche per districarsi nell’acquisto online sul sito www.iliad.it. Tutto molto molto semplice.

Per noi parlare di Iliad è un vero piacere. Siamo felici di far conoscere questa realtà assolutamente unica, rivoluzionaria e stimolante. Un gestore giovane e coraggioso che in pochi mesi ha davvero dato una bella scossa ad un mercato asfittico e ingessato, dove a perderci erano i consumatori. Oggi Iliad ha imposto nuovi standard di prezzo e dato una bella mano alla concorrenza. Lo ripetiamo: parlarne ogni giorno è per noi di UpGo un vero piacere. E speriamo che con questa guida vi abbiamo aiutato concretamente a capirci di più. Come sempre, fatecelo sapere nei commenti e anche sul Canale Telegram di UpGo.news, il modo migliore per restare aggiornati con i nostri nuovi post.

Portabilità del numero con Iliad

Logo di Iliad su sfondo rosso

Se state pensando di passare ad iliad sappiate che la portabilità del numero da qualunque altro tipo di gestore al quarto operatore mobile, è un’operazione fattibile e veloce. Come tutte le altre compagnie italiane anche con iliad potrete mantenere il vostro numero di telefono e non perdere il credito residuo contenuto nell’altra sim.

Al momento della registrazione e dell’inserimento dei vostri dati personali per la richiesta di una sim iliad da sito web o da SimBox potrete scegliere in entrambe i casi sulla portabilità del vostro numero. La procedura dal momento dell’ottenimento della sim a casa vostra richiede all’incirca due giorni lavorativi di tempo per il passaggio tra i due operatori. Nel frattempo non subirete alcuna interruzione di servizi.

Basterà inserire la nuova sim iliad con un numero provvisorio, con la quale iniziare a muovervi e a testare la rete, sarà direttamente il quarto operatore mobile a comunicare al vecchio gestore il passaggio di numero. Dopo due giorni vi arriverà una notifica e il vostro numero tornerà attivo su scheda iliad, tendenzialmente alle prime ore del mattino.

Le schede iliad sono tutte pre-attive, quindi avrete sempre in dotazione il numero provvisorio prima della portabilità del vostro numero e credito telefonico. Pagherete unicamente la sim e la tariffa da voi scelta.

Ricordiamo per i nuovi futuri clienti che è possibile registrarsi ad iliad ed abbonarsi tramite le fatidiche SimBox (presenti nei centri commerciali o vicino agli store iliad su tutto il territorio Nazionale) che sono dei distributori automatici di sim iliad. Tramite SimBox potrete scannerizzare i vostri documenti ed inserire tutti i dati, l’offerta che desiderate e fare richiesta di portabilità del numero.

Altra soluzione, richiedere la sim iliad da sito web, inserire sempre le credenziali e far richiesta di portabilità del numero. Dovrete in questo caso attendere l’arrivo della sim a casa vostra, solitamente in 4/5 giorni lavorativi la sim è nelle vostre mani.

Al momento non si sono verificati problemi nel passaggio dal vecchio gestore ad iliad. L’operazione può talvolta riscontrare dei ritardi ma questo vale per tutti i gestori telefonici. Le testimonianze ad oggi sono positive e l’attesa è breve.

Altri approfondimenti

Ecco una lista di approfondimenti utili per chi vuole passare a Iliad online: